2_irlanda_san_patrizio_racconti_di_viaggio2

17 marzo, San Patrizio: chi era costui?

La data è quella della morte. Patrizio salì al Cielo il 17 marzo del 461, nella contea di Down, dove trasformò un piccolo granaio nella prima chiesa del luogo: fu il primo seme per la diffusione del Cristianesimo sull’isola. Tutti gli anni, in questo giorno, nei paesi di tradizione anglosassone si scende in strada a festeggiare con fiumi di birra, vestiti verdi, trifogli e cappelli sgargianti, il Santo patrono dell’Irlanda. C’è anche l’usanza di baciare una pietra. Si dice che chi bacia o tocca la celebre Blarney Stone, incastrata in un muro del cammino di ronda dell’omonimo castello, riceva il dono della dialettica e della persuasione. In particolare, la tradizione vuole che baciare la pietra il giorno di San Patrizio porti estremamente fortuna.saint p

Ma chi era San Patrizio?

Il suo vero nome era Maewyin Succat ed era di origini scozzesi. A sedici anni fu rapito dai pirati irlandesi e venduto come schiavo al re Dalriada, dominatore dei territori del Nord Irlanda e di parte della Scozia.

Qui il giovane Maewyn imparò la lingua gaelica, l’antica lingua celtica tipica di quelle zone e conobbe la religione celtica. Dopo sei anni di prigionia riuscì a fuggire dalla corte del re e una volta tornato a casa, abbracciò la fede cristiana e ne diventò un fervente predicatore. Divenuto diacono con il nuovo nome latino di Patrizio, intraprese la carriera sacerdotale e raggiunse la carica di vescovo. Poco dopo tale nomina, Papa Celestino I gli affidò il compito di tornare nelle terre dove era stato prigioniero e di portarvi la Parola di Dio.

In Irlanda dunque Patrizio diffuse gli insegnamenti del Vangelo e diede vita al Cristianesimo Irlandese, dove elementi del paganesimo celtico si intrecciarono con i riti e le tradizioni cattoliche.

Il trifoglio è uno dei simboli caratteristici della cultura irlandese ed è strettamente legato alla storia di San Patrizio. Il Santo infatti si servì dei suoi tre petali per spiegare agli irlandesi il concetto di Trinità  (Padre, Figlio e Spirito Santo). La fama di Patrizio crebbe a tal punto che anche dopo la sua morte, avvenuta nel 461 d.C, continuarono a circolare storie e leggende che resero il Santo una figura importantissima nella cultura irlandese, che infatti ora lo identifica come uno dei simboli del Paese.
In particolare, oltre ai prodigi dovuti alla sua grande Fede, il mito di san Patrizio ruota attorno a due episodi che sono entrati nella cultura popolare irlandese. Il primo riguarda il fatto che Patrizio soleva pregare all’interno di una grotta molto profonda sull’isolotto di Lough Derg dalla quale era possibile accedere alle porte del Purgatorio (o dell’Inferno secondo altri racconti). In età medievale si diffuse quindi la storia del “Pozzo di san Patrizio”: una cavità senza fondo dove si nascondevano ricchezze inesauribili. Il secondo episodio invece vorrebbe offrire una spiegazione sul perché in tutta l’Irlanda (caso più unico che raro) non viva nemmeno un serpente. Secondo la tradizione ciò è dovuto proprio a San Patrizio che, facendo cadere una campana da una montagna, generò un fragore tale da scacciare in mare tutti i rettili striscianti dell’isola.

pisa_san_patrizio_iStock-471593211-600x400Anche se San Patrizio è il santo patrono d’Irlanda, ogni 17 marzo parate e baldoria in suo nome contagiano tutto il mondo. La popolarità della festa è globale, e si diffonde ben oltre l’Isola di Smeraldo, anche in città con pochissime persone di etnia irlandese.
Non c’è alcuna spiegazione ovvia per il motivo per cui il giorno nazionale irlandese si celebri in modo così ampio, a differenza del 4 luglio (Festa dell’Indipendeza Americana) o il Giorno della Bastiglia. Ogni anno, anche i più importanti monumenti e simboli mondiali, dal Colosseo al cristo Redentore, si accendono di verde per la Festa di San Patrizio. Perché proprio il colore verde? perché è il colore del trifoglio, quello che il Santo utilizzò per la metafora, il colore dei prati in primavera.

 

 

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.