gelato

A San Francisco il gelato si prepara in appena 90 secondi

Smitten Ice Cream, una piccola gelateria di San Francisco, in California, ha inventato un metodo per rendere il proprio gelato cremoso in un modo che non ha eguali, almeno negli Stati Uniti.

coppa-gelatoIf you really, really, like ice cream, you owe it to yourself to try Smitten.  “Se ti piace davvero il gelato, devi concedertene uno da Smitten”.

Smitten Ice Cream, una piccola gelateria situata a 432 Octavia S. (a Linden), San Francisco, California, ha inventato un metodo per rendere il proprio prodotto cremoso in un modo che non ha eguali, almeno negli Stati Uniti.

Vogue, il segnalatore di novità e tendenze del momento, lo ha definito “a ragione il più fresco ma non il migliore al mondo”. Ma l’attenzione dei consumatori deve concentrarsi sul fatto che il gelato in questione viene preparato e servito in appena 90 secondi.

Dal momento in cui si ordina un dessert, gli ingredienti del gelato vengono mischiati e un sistema di raffreddamento liquido a base di nitrogeno – azoto liquido che tocca la temperatura di 160 gradi Celsius – completa l’opera.

Grande successo per la trovata, che solo nella passata estate ha fruttato alla piccola gelateria almeno 20 mila clienti al mese –  e tutti, naturalmente, hanno assistito alla preparazione che avviene tra sbuffi di nebbia dovuti al ghiaccio sintetico impiegato da una macchina speciale soprannominata ‘Kevin’.

Il successo è tale che Robyn Fisher, una laurea in psicologia e un Mba, fondatore di Smitten nonché ideatore di Kevin, ha già pianificato l’apertura di altri tre punti vendita nella città californiana.

Ma il gelato in America è stato importato. In realtà la sua origine è italiana e questo viene riconosciuto in gran parte del mondo (non è inusuale, nelle gelaterie estere, vedere indicazioni come “vero gelato italiano”).

Il gelato, come la pizza e gli spaghetti, ha un marchio tricolore che ci rende, giustamente, famosi ovunque.

Quanto ne consumiamo? Solo in Italia, oltre 330 mila tonnellate di prodotto l’anno; abbiamo oltre 36 mila aziende in attività (e il numero che si è accresciuto di non meno del 10 per cento negli cinque anni) e un totale degli addetti ai lavori di circa 150 mila  persone.

Il comparto della gelateria artigianale rappresenta per il nostro Paese una realtà di grande rilievo economico. Da anni siamo impegnati a ricercare il modo per valorizzare e distinguere l’immagine del nostro gelato artigianale e a mantenere inalterate le sue caratteristiche che si basano soprattutto sull’utilizzo di materie prime e tecniche tradizionali. Altro che azoto liquido!

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.