museo-nazionale-romano

Alla scoperta della storia di Roma partendo dal sottosuolo

Secondo appuntamento per conoscere partendo dal sottosuolo la storia della città. download (2)Oggi, 11 dicembre il Fai, Fondo Ambiente Italiano, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, nell’ambito del ciclo di incontri dedicati all’archeologia dal titolo “Dal sottosuolo la storia della città. Aggiornamenti sull’archeologia a Roma” ha organizzato la visita al Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo alle Terme in largo di Villa Peretti 1. La seconda conferenza intende soffermarsi sulle indagini archeologiche che da anni interessano le pendici del Palatino tra l’arco di Tito e l’arco di Costantino. I relatori, Clementina Panella e Lucia Saguì, illustreranno gli straordinari contesti materiali e monumentali riportati alla luce: resti di capanne dell’età del ferro e di un santuario arcaico, la casa dove nacque Ottaviano, dimore e botteghe distrutte dall’incendio di Nerone, imponenti edifici imperiali, lussuosi impianti tardo-antichi, l’insieme unico al mondo delle insegne imperiali di Massenzio sepolte dopo la sconfitta nella battaglia di Ponte Milvio, e molto molto altro…

L’ingresso alla sala delle conferenze del Museo Nazionale Romano è libero fino a esaurimento dei posti.

Il prossimo appuntamento cadrà invece il 12 febbraio 2014 e sarà dedicata all’interpretazione dell’evidenza archeologica come fonte di conoscenza per indagare la storia dei terremoti del passato. Relatore: Fabrizio Galadini.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.