bagno-vignoni

Alle terme con gli antichi romani

Coniugare benessere e arte attraverso itinerari ad hoc che mescolano cure e turismo istruttivo (per conoscere), alti standard di qualità, modernità ed efficienza nei servizi. E ritornare indietro di 2000 anni, riscoprendo la saggezza degli antichi romani.

E’ la forza del progetto europeo ”Le Terme romane d’Europa”, avviato ufficialmente oggi a Roma presso la sede di Federterme, che propone la valorizzazione di terme e spa di origine romana mediante la creazione di una rete sistematica di collaborazione tra le varie strutture.

Il Progetto, che coinvolge 15 partner – tre i principali: Espa, associazione europea del termalismo; Fit Reisen, tour operator tedesco specializzato nel termalismo della salute e del benessere; EuropeSpa, organizzazione internazionale per la certificazione della qualità delle strutture termali e del benessere – in 10 Paesi europei (per l’Italia le Terme di Chianciano e Punta Marina a Ravenna), ha l’obiettivo d’incrementare i flussi turistici intercontinentali verso l’Europa da Nord America ed Asia e contribuire in questo modo a creare nuova occupazione, anche stagionale, perfino in aree in sviluppo.

Per il lancio di questo progetto Espa ha scelto Roma, quasi un riconoscimento della grande tradizione dei romani, per i quali le terme significavano luogo di cura ma anche di incontro per affari. Nel tempo le strutture termali romane divennero sempre più grandiose, dotandosi anche di stanze che consentivano di rinfrescarsi nelle acque (frigidarium) o di rinvigorirsi al caldo (calidarium). Molte terme avevano addirittura delle aree per biblioteca e sale riunioni, oppure parchi in cui passeggiare e parlare.

Strutture così complesse sono state costruite dai romani in tutta Europa. Oggi di alcune permangono tracce e vestigia sulle quali, o vicino alle quali, sono stati costruiti nuovi impianti termali che vale la pena andare a visitare. Si ci affidiamo alle terme migliorerà il nostro benessere psico-fisico e contestualmente quello delle strutture termali e dei Paesi che le ospitano.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.