Armstrong confessa: ho fatto uso di doping

Dopo la radiazione dal mondo dello sport, il ritiro di tutti i premi conquistati e le dimissioni dalla fondazione “Livestrong” da lui creata, Lance Armstrong ha deciso di vuotare il sacco.  Lo ha fatto durante un’intervista a Oprah Winfrey, la regina del talk show americani,  che andrà in onda questo giovedì.

Nonostante l’impegno al silenzio di tutti i collaboratori del programma la notizia è trapelata. Un testimone oculare, che vuole restare anonimo, ha fatto sapere alle agenzie di stampa di aver visto il campione in lacrime confessare gli illeciti sportivi commessi nel corso degli anni, e dopo il mea culpa, aver deciso di collaborare con le autorità sportive.
Secondo indiscrezioni, andando aldilà della buona fede, le testimonianze potrebbero essere un tentativo per convincere l’Usada (United States Anti-Doping Agency) a rivedere il bando a vita dagli sport olimpici. Armstrong sarebbe in contatto con il Dipartimento della Giustizia per una possibile testimonianza contro proprietari di squadre: tra queste il banchiere Thom Weisel e altri esponenti del team. Più che di un pentimento spontaneo viene da credere si tratti di uno scambio di favori tra un ex ciclista dopato, in un mondo dove il doping è altamente usato, e l’agenzia che lo combatte.

E.S.

 

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.