bufala

Bufala = disinformazione: in arrivo motore di ricerca

Addio alle bufale: è in arrivo un motore di ricerca che aiuterà a distinguere tra notizie vere, da diramare, e false da cestinare prima che diventino virali.

Immaginate di ritrovarvi di fronte all’ennesima notizia sospetta, paradossale, oggetto di una pioggia di condivisioni e dal contenuto discutibile. Ora potete verificarne l’attendibilità, perché è in arrivo un motore di ricerca per le bufale. È sufficiente inserire l’indirizzo dell’articolo e, dopo pochi secondi, riceverete tutte le informazioni che portano alla sua smentita, alla sua conferma o a eventuali precisazioni.

Fake-news.name è un servizio di debunking e fact-checking automatizzato e alla portata di tutti, promosso dallo staff di Bufale.net e creato per portare avanti con più immediatezza la lotta alle bufale e alla disinformazione. L’utente, inoltre, può contribuire al servizio caricando tutti i dati necessari: articolo sospetto, categoria e link della smentita. In questo modo l’archivio si aggiorna e sarà possibile per tutti contribuire alla battaglia contro la disinformazione.

Fake-news.name sarà disponibile entro il prossimo weekend 11-12 febbraio). La collaborazione tra lo staff di Bufale.net e i suoi lettori è un cerchio che si stringe sempre di più attorno ai creatori di bufale, per metterli all’angolo e demotivare il loro inutile, quanto spesso nocivo, operato.

Per restare aggiornati è possibile seguire anche la pagina Facebook.bufale

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.