Cellulari spenti a tavola, 50 per cento di sconto per tutti

Per tutti il 50 per cento di sconto sul conto. Ma ad una condizione: che i cellulari siano spenti a tavola. Ecco come promuove il suo ristorante Jawdat Ibrahim.

450x299xin-questo-ristorante-la-buona-educazione-fa-risparmiare_jpg_pagespeed_ic_vYkI238UZVA tutti i clienti che si siedono ad uno dei tavoli del suo ristorante e spengono il proprio telefonino viene applicato uno sconto pari alla metà dell’importo totale.

Ecco come promuove il suo ristorante, Jawdat Ibrahim, titolare di Abu Ghosh, situato nell’omonima cittadina situata sulla strada che da Tel Aviv conduce a Gerusalemme. Tra le curve e i declivi delle colline si trova questo villaggio arabo-cristiano.

La tecnologia è una bella cosa. Ma quando mangi, specie quando sei con la tua famiglia o i tuoi amici, potresti aspettare mezz’ora e goderti il pranzo e la compagnia. Molta gente non la fa più”.

 

Così Ibrahim racconta. E aggiunge anche che è molto deprimente vedere famiglie, amici o coppie di fidanzati, silenziosi al tavolo, immersi nella conversazione di chat, sui social networks, o presi dalle mail di lavoro.

A fianco di quella reale si è ormai creata un’altra vita, virtuale. Le persone non interagiscono concretamente né fisicamente più tra di loro. Twitter, facebook, whatsapp, mail, sms, e wifi distraggono la concentrazione nell’interloquire con la persona che abbiamo davanti, che sia al bar, in casa o in macchina.

Ma il momento del pranzo deve rimanere quello della condivisione. E per incentivare le persone a viverlo come sarebbe più logico, Ibraim ha pensato a questa originale offerta. Il 50 per cento di sconto non è poco e di questi tempi ogni risparmio è ben gradito. A maggior ragione se è per una giusta causa.

“Sarà una piccola cosa, ma magari in qualche modo riuscirò a cambiare la cultura del mangiare”

aggiunge il titolare. L’idea sembra funzionare molto bene, avendo acquisito anche nuova clientela, attratta dall’offerta di mangiare a metà costo, da più parti della città.

Non è la prima volta che Ibrahim coniuga il mangiare con temi importanti: da quando ha aperto il suo ristorante è impegnato anche nel promuovere la convivenza pacifica tra arabi ed israeliani.

 

 

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.