blogdilifestyle_1e08a09057a787d0f1792536f0dd77aa2

Dirty Dancing: a Roma il musical sui ‘balli proibiti’

Dopo oltre 100 date sold out a Milano e una tournée estiva conclusasi con un trionfo all’Arena di Verona, arriva per la prima volta a Roma, al Gran Teatro di Saxa Rubra, da oggi fino al 10 gennaio, il musical ‘Dirty Dancing’.

La nuova versione, adattata per il pubblico italiano, prevede un finale sorprendente in cui Johnny, l’affascinante maestro di ballo che incanta Baby, scende a ballare in platea. Fedele trasposizione teatrale del film cult del 1987, interpretato dall’indimenticabile Patrick Swayze e da Jennifer Grey, il musical è firmato dalla stessa autrice della pellicola, l’americana Eleanor Bergstein, che dopo 25 anni dall’uscita in sala dell’opera cinematografica ha capito che il successo planetario del film poteva ripetersi sul palcoscenico grazie ad un valore aggiunto: “Essere lì mentre la storia accade”. La storia resta quella del magico e movimentato incontro tra il fascinoso maestro di ballo Johnny Castle e la giovane Baby Houseman, in vacanza con la famiglia, che per vicende fortuite si vede  ‘costretta’ a sostituire la compagna di Johnny nel duo di mambo. Interpretati del musical sono Gabrio Gentilini e Sara Santostasi.

Del successo della pellicola ‘Dirty Dancing’ parlano gli incassi: al 2009  risulta avere guadagnato oltre 214 milioni di dollari in tutto il mondo. E’ stato il primo film a vendere più di un milione di copie in home video.

Anche il brano portante della colonna sonora  (I’ve Had) The time of my life, prima di raggiungere la popolarità che ha ottenuto ha vinto l’Oscar e il Golben Globe,  ed i due interpreti, Bill Medley e Jennifer Warnes, si sono aggiudicati un Grammy Award come miglior duetto.

 

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.