senza_lavoro

Disoccupati in crescita, un giovane su tre è senza lavoro

senza_lavoroLa disoccupazione? E’ in costante aumento in Italia. Secondo i dati diffusi dall’Istat i senza lavoro a marzo ammontano all’8,3% rispetto all’8,2% del mese precedente. Dopo la riduzione registrata a febbraio, aumenta anche il tasso di disoccupazione giovanile che sale di 0,3 punti percentuali, posizionandosi al 28,6%. 

A marzo i senza lavoro tra i 15 e i 64 anni  diminuiscono dello 0,8% (-114 mila unita’) rispetto al mese precedente, portando il tasso di inattivita’ al 37,7%. L’occupazione maschile e’ in aumento rispetto a febbraio dello 0,3% (+39 mila unita’), ma in diminuzione dello 0,8% su base annua; quella femminile e’ in aumento dello 0,8% (+72 mila unita’) sul mese precedente e del 2,8% nei dodici mesi. Il tasso di occupazione maschile aumenta di 0,2 punti percentuali nell’ultimo mese e diminuisce di 0,5 punti su base annua; quello femminile fa registrare aumenti di 0,3 punti percentuali su base congiunturale e di 1,1 punti percentuali in confronto a marzo 2010. 

Nel confronto con l’anno precedente l’occupazione e’ in crescita dello 0,6% (+141 mila unita’). L’aumento registrato nel mese e’ dovuto sia alla componente maschile, sia, e soprattutto, a quella femminile. Il tasso di occupazione e’ pari al 57,1%, in aumento di 0,3 punti percentuali sia rispetto a febbraio sia a marzo 2010. Anche il numero dei disoccupati (pari a 2.071 mila) registra una crescita del 2% rispetto a febbraio (+40 mila unita’). L’aumento riguarda sia la componente maschile sia quella femminile. Su base annua il numero di disoccupati diminuisce del 2,5% (-53 mila unita’). Dopo la lieve flessione di febbraio, spiega l’Istat, il tasso di disoccupazione risale di un decimo di punto e si attesta all’8,3%. Su base annua si registra invece una diminuzione di 0,2 punti percentuali. La disoccupazione maschile e’ in aumento dello 2,1% (+23 mila unita’) rispetto al mese precedente, e dell’1,3% nei dodici mesi. Il numero di donne disoccupate cresce dell’1,8% rispetto a febbraio (+17 mila unita’), ma diminuisce del 6,6% su base annua. Il tasso di disoccupazione maschile aumenta di 0,1 punti percentuali sia rispetto a febbraio sia su base annua. Il tasso di disoccupazione femminile aumenta rispetto allo scorso mese (+0,1 punti percentuali), ma segna una netta flessione (-0,8 punti) in termini tendenziali. Gli uomini inattivi diminuiscono dello 0,9% in confronto al mese precedente (-48 mila unita’) ma aumentano del 2,1% su base annua. Le donne inattive registrano una variazione negativa sia nel confronto congiunturale (-0,7% pari a -66 mila unita’), sia nei dodici mesi (-0,8%).

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.