lavoro-occupazione

Disoccupazione: è nuovo record in Italia per i giovani

Il numero di disoccupati in Italia aumenta dell’1,7% (+55mila) su base mensile. Dopo il calo nel mese di aprile (-0,2 punti percentuali) e la stazionarietà di maggio, a giugno il tasso di disoccupazione cresce di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente, arrivando al 12,7%. Lo rileva l’Istat.
Nell’arco di un anno il numero di disoccupati è aumentato del 2,7% (+85 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,3 punti percentuali.

Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati) è pari a giugno al 44,2%, in aumento di 1,9 punti percentuali rispetto al mese precedente. Lo comunica l’Istat, sottolineando che dal calcolo del tasso di disoccupazione sono esclusi i giovani inattivi, cioe’ coloro che non sono occupati e non cercano lavoro, nella maggior parte dei casi perche’ impegnati negli studi. La disoccupazione giovanile e’ la piu’ alta dall’inizio delle serie storiche dell’Istituto dal 1977.

Disoccupazione stabile. invece, all’11,1 per cento a giugno nell’area euro, lo stesso livello di maggio secondo Eurostat e in calo di mezzo punto percentuale rispetto allo stesso mese del 2014. Nell’area si contano 17 milioni 756 mila disoccupati, 31 mila in più rispetto a maggio.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.