equitalia_rottamata

Equitalia, 600 mila richieste di rottamazione

 

Sono quasi 600 mila le richieste di rottamazione delle cartelle Equitalia presentate fino al 23 marzo dai contribuenti. Lo ha riferito l’amministratore delegato della società pubblica di riscossione, Ernesto Maria Ruffini, in un’audizione alla Camera.

Su 575 mila richieste ricevute, quelle elaborate finora sono 502 mila, per un controvalore complessivo di circa 8,3 miliardi di euro.

Questi dati sono provvisori: la somma “potrà subire una modifica”, spiega Ruffini, “innanzitutto, dopo le verifiche sull’effettiva possibilità di definire tutti i debiti indicati dai contribuenti nelle loro istanze”. Inoltre, dal totale bisognerà sottrarre gli importi affidati a titolo di “sanzione” e aggiungere gli oneri di riscossione, i diritti di notifica delle cartelle e le eventuali spese per procedure esecutive. I contribuenti saranno informati dell’importo definitivo da pagare, a rate o in un’unica soluzione, entro il 31 maggio.

Le richieste di rottamazione – o di adesione alla definizione agevolata – riguardano per il 63,1% persone fisiche (per il 21,5% degli importi), per il 23,3% persone fisiche con attività economica (21,3% degli importi), per il 13,6% persone giuridiche (per il 57,2% degli importi). L’Agenzia delle entrate è creditrice per più di 5,77 miliardi, il 69,4% del totale. Segue l’INPS con 1,69 miliardi (20,4% del totale).

Nel 2016 l’Italia ha stabilito un nuovo record di recupero dell’evasione pregressa. L’Agenzia delle entrate è infatti rientrata in possesso di 19 miliardi di euro. Ad annunciarlo alla commissione Finanze della Camera è stata la direttrice dell’Agenzia, Rossella Orlandi. Nel 2015 i crediti recuperati non avevano toccato i 15 miliardi: l’aumento registrato è dunque del 28%. Addirittura triplicato il totale rispetto al 2007, quando l’Agenzia recuperò 6,4 miliardi.

Di questi 19 miliardi, 10,5 sono frutto di attività di controllo sostanziale, inclusa la voluntary disclosure. Il resto – 8 miliardi – viene da attività di liquidazione.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.