sindaco cagliari

Ferie solidali per colleghi con necessità

Colleghi generosi al Comune di Cagliari: cederanno a titolo gratuito le loro ferie, quelle accumulate oltre i limiti minimi, ai colleghi che ne hanno bisogno per stare dietro a figli minori che hanno problemi di salute e che necessitano di cure e assistenza costanti. L’accordo, firmato da sindaco e assessore con i sindacati, permette di cedere fino a otto giorni dei propri riposi arretrati al collega che ne necessita.

Si chiamano ‘ferie solidali’ e l’amministrazione del capoluogo sardo è la prima in Italia. Ha fatto da apripista la Francia (è uno strumento previsto dal 2015 già attuato in Francia con la legge Matisse), che non restò insensibile davanti alla storia del piccolo Mathys malato di tumore e del suo papà che esaurì tutto il suo monte ferie per accudirlo e non avrebbe più potuto stargli accanto se i colleghi non gli avessero “donato” i loro riposi arretrati. Il datore di lavorò accettò e si creò così un virtuoso precedente che divenne legge.Il via arriva dopo la firma dell’accordo con i sindacati.

“Questa solidarietà consente di poter disporre di più tempo libero per la famiglia – ha spiegato il sindaco di Cagliari, Massimo Zedda -. Pensiamo, e lo dicono le statistiche, che la serenità sia alla base di un lavoro più produttivo”. La novità non ci porta costi aggiuntivi per la spesa pubblica. “Il merito è dei dipendenti – ha detto l’assessore al Personale Danilo Faddae dei rappresentanti sindacali. Una delle prime richieste a me pervenute è stata proprio questa: i dipendenti chiedevano di essere generosi e solidali tra di loro per aiutare chi aveva bisogno”.

“Pensiamo che sia stata scritta una bella pagina”, ha concluso l’assessore Fadda. L’istituto è stato mutuato dall’Italia nel decreto attuativo del Jobs act e, da qualche giorno, il Comune di Cagliari è la prima amministrazione pubblica italiana a varare l’accordo sindacale delle “ferie solidali”, un’anticipazione del contratto collettivo nazionale di lavoro che permette ai dipendenti di uno stesso datore di lavoro di donarsi le ferie tra loro, in particolari situazioni di difficoltà.

 

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.