Flamanville_centrale_nucleare

Fiamme in centrale nucleare, paura in Francia

Momenti di paura in Francia per un incendio in una centrale nucleare. Le fiamme si sono mantenute a distanza di sicurezza dai reattori: secondo la procura non c’è alcun rischio di contaminazione.

L’incidente è avvenuto verso le 8.40 di stamattina nella centrale gestita da EDF a Flamanville, in Normandia. I vigili del fuoco hanno riferito di aver ricevuto la denuncia di un’esplosione e un incendio nel “cuore” dell’impianto, forse provocato da un corto circuito in sala macchine. Le fiamme, come già accennato, sono state spente prima di poter raggiungere i reattori.

A Flamanville sono accesi dal 1980 due reattori ad acqua pressurizzata (PWR) da 1330 MW. Un terzo ancora più potente è in costruzione: si tratta di un reattore ad acqua pressurizzata di terza generazione, il primo del paese. I lavori si sarebbero dovuti concludere nel 2014, ma poi la scoperta di un difetto di progettazione ha dilatato i tempi fino al 2018.

Secondo Olivier Marmion, direttore di gabinetto della Prefettura, si è trattato di “un evento tecnico significativo” ma non di un “incidente nucleare”, tanto che non c’è stato bisogno di attivare il protocollo d’intervento specifico. Il bilancio, continua Marmion, si ferma a cinque persone “leggermente intossicate” e nessun ferito grave. In ogni caso uno dei due reattori è stato “spento per precauzione”.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.