gilgamesh

Gilgamesh in un audiolibro per raccontare un’epoca

Gilgamesh, re sumero di Uruk, eroe valoroso della mitologia mesopotamica, alla ricerca della propria umanità, torna da un antichissimo passato.

inanna-incisioneLo fa con la voce di Francesco Pannofino per rivivere in un audiolibro illustrato a china e acquarello, realizzato dalla grafica francese Laurie Elie, dalla pittrice iraniana Forough Raihani, con i testi della giornalista Alessandra Grimaldi.
‘Gilgamesh. L’ epopea del Re di Uruk’ (L’ Asino d’ oro edizioni, pagine 72, euro 20) viene presentato domani, venerdì 13 dicembre, al Palazzo delle Esposizioni (Spazio Forum ore 18.00). Con le autrici saranno presenti Federico Masini, prorettore alle Politiche per la didattica (La Sapienza Università di Roma), Franco D’Agostino, docente di Assiriologia (La Sapienza Università di Roma) e Gaia Ripepi, archeologa.
‘Gilgamesh. L’ epopea del Re di Uruk’ oltre ad essere un audiolibro con la voce di Francesco Pannofino, è ora anche una mostra
in cui si espongono tavole, bozzetti, foto scattate durante la lavorazione, gioielli ispirati ai disegni e alla storia di questo
mitologico personaggio. L’ evento si inserisce nel programma ‘Più libri più luoghi della Fiera della piccola e media editoria, Più libri più liberi’, edizione 2013, e resterà aperta a Palazzo delle Esposizioni a Roma (Spazio Fontana) fino al 6 gennaio.
Intervengono le tre autrici, protagoniste di tre percorsi artistici di forte identità, capaci insieme di evocare, nella loro appassionata ricerca, un’ epopea immortale. Precedente ai più noti poemi epici e allo stesso Omero, scritto in caratteri cuneiformi, il più antico racconto del mondo è giunto fino a noi grazie a dodici tavolette di argilla, trovate in Mesopotamia a fine ‘800, che ne hanno rivelato le gesta avventurose, collocabili tra il 2600 e il 2500 a.C. La saga narra il percorso umano dell’ eroe amato dagli dei, Gilgamesh, che vuole conoscere l’immortalità. Il suo viaggio lo porterà a scoprire la sua sorte di essere umano tra gli umani. Racconto allegorico di una crisi, di una sfida, di una ricerca umana, l’ epopea del re di Uruk si dipana tra lotte, gioie, incontri, passioni, mostri, catastrofi e alterni personaggi, tra i quali l’ impavido e selvatico Enkidu, sorta di alter ego dell’ eroe.
Il libro contiene anche un excursus sulle scoperte e la storia della decifrazione delle tavolette di argilla trovate dagli archeologi nei ‘ tell’ della Mesopotamia, i cumuli di detriti che per millenni hanno custodito i segreti della magnifica e arcaica civiltà sorta tra il Tigri e l’ Eufrate. Gilgamesh.
L’ epopea del Re Di Uruk è anche un audiolibro: la lettura del testo è affidata alla voce dell’ attore e doppiatore Francesco Pannofino. L’ mp3 con le musiche di Giorgio Giampà si può scaricare dal sito de L’Asino d’ oro edizioni, grazie a un codice presente all’interno del libro. I gioielli in mostra al Palazzo delle Esposizioni, ispirati alle illustrazioni delle autrici, sono di Raffaella Corvino.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.