Cyprus_Neolithic_settlement_of_Choirokoitia_15462fd44f734f5280add116a5dd4985

Giugno, tour a Cipro alla scoperta dell’archeologia

Partirà il 22 giugno prossimo il tour di Cipro, ripercorrendo, insieme all’archeologo Dott. Giorgi, l’itinerario classico della leggendaria “Isola degli Dei“.

cipro beach

Abitata sin dall’età della pietra, circa 10 mila anni fa, presenta insediamenti neolitici come Choirokoitia ellenistici81.200 a.C.) come Pafos, Salamis, Kition. Dal 700 a.C. in poi Cipro fu terra di conquista degli Assiri, degli egizi e dei persiani. Fu parte dell’Impero romano dal 58 a.C. al 330 d.C.

Oggi Cipro è definito un “museo a cielo aperto” per le innumerevoli testimonianze presenti sul territorio. Se a tutto ciò uniamo un’incredibile bellezza naturalistica delle sue spiagge, dei boschi e delle montagne, scopriamo che Cipro é un luogo imperdibile per gli amanti della cultura e della natura.

 

Il programma

1 – ROMA/CIPRO 22-29 Giungo 2014

Partenza da Roma con volo Aegean Air  via Atene. Arrivo a Larnaca , trasferimento nell’hotel prescelto a Paphos. Cena e pernottamento in hotel.

2 – PAPHOS

Partenza dall’hotel dopo la prima colazione alla scoperta della città di Paphos patrimonio Unesco situata su un piccolo promontorio nella costa sud-ovest dell’isola. Prima visita alla casa di Dioniso con  pavimenti a mosaico risalenti  ad un periodo compreso tra il III e V secolo d.C  considerati tra I piu belli del Mediterraneo orientale . Monumenti più importanti da vedere : la Casa di Dioniso, la Casa di Orfeo, la Villa di Teseo, la Casa di Aion, l’Agorà e il Teatro. Si prosegue per la chiesa della Pangia Crysopolitissa costruita nel XII secolo sopra le rovine della più grande basilica del primo periodo bizantino. All’interno del complesso si può vedere la colonna di San Paolo dove secondo la tradizione  venne flagellato prima che il governatore romano Sergio Paolo si convertisse al Cristianesimo .

Tempo libero nel porto di Paphos per il pranzo , si prosegue per visitare le tombe dei Re che risalgono al IV secolo a.C . Visita al sito di di Maa Paleokastro caratterizzato da un inconsueta architettura opera di Andrea Bruno con testimonianze della colonizzazione micenea di Cipro . Ritorno in albergo . Cena e pernottamento.

3 – CURIUM / Palepaphos /KOLOSSI / APOLLO YLATIS / AMATHUS – LIMASSOL

Partenza dopo colazione in albergo. Prima visita al santuario di Venere a Palepaphos. Era uno dei centri di pellegrinaggio più celebrati del mondo greco antico. Sosta a Petra Tou Romiou (luogo di nascita di Aphrodite). Si prosegue per l’anfiteatro Greco – Romano di Curium. Fu un importante città -stato, oggi é , sull’isola, uno dei luoghi archeologici più spettacolari. La casa di Eustolio , originariamente una villa romana privata, é divenuta durante il primo periodo cristiano, un centro pubblico per le attività ricreative. Si prosegue per il Santuario di Apollo Ylatis, Dio dei boschi e per il castello di Kolossi, originale esempio dell’architettura militare. Fu utilizzato il 1291 come gran comando dei cavalieri dell’ordine di S.Giovanni di Gerusalemme. Pranzo libero e proseguimento per Amathus una delle città-stato di Cipro dell’antichità. Gli scavi hanno rilevato parti dell’Acropoli e dell’Agorà. Monumenti più importanti: Acropoli, Tempio romano di Afrodite, Agorà e Terme, il Palazzo, il Porto, le Mura, le Necropoli, cinque Basiliche paleo-cristiane) . Check in in albergo a Limassol e cena.

4 – LlMASSOL-TRODOS-CHIESE BIZANTINE ( ARCHANGELOS MICHAEL – AYIOS IOANNI LAMBADISTIS SAN NICOLAOS – PODITHOU )

Partenza per la montagna di Troodos l e visita della chiesa Archangelos Michael a Pedoulas. La chiesa è completamente decorata su due livelli, con undici composizioni che riproducono Storie del Nuovo Testamento nella fascia superiore e la raffigurazione dei Santi, in quella inferiore. Sui frontoni sono raffigurate la Crocifissione e l’Ascensione. I dipinti sono in stile post-bizantino locale, risalenti a 15 anni prima dell’inizio del Periodo Veneziano. Si prosegue per Kalapanayiotis e visita di Ayios Ioanni Lambadistis, con eccellenti affreschi del XIII e XV secolo. Un monastero in origine, oggi è un complesso di due chiese e di una cappella di epoche differenti. Prossimo stop a San Nicolas, una delle chiese meglio affrescate di Cipro. Proseguimento per la chiesa di Panagia di Pothithou a Galata.

5 LIMASSOL-KIROKITIA-LARNACA

Prima colazione e partenza per un interessante visita guidata alla scoperta della cittadina di Larnaca.

Lungo il percorso sosta al sito archeologico di Chirokitia, antico insediamento neolitico. Gli scavi effettuati hanno portato alla luce testimonianze di una delle più importanti culture neolitiche al mondo.

Visita alla Chiesa di Angheloktisti del XI secolo con stupendi mosaici bizantini, del Museo privato di Pierides e della chiesa di S.Lazzaro esempio di architettura tardo bizantina.

6 – NICOSIA – KERYNIA

Prima colazione in hotel. Partenza per Nicosia, capitale dell’isola, unica città europea ancora divisa. Visita al museo nazionale  di Cipro. Potete ammirare un affascinante collezione di reperti e tesori ciprioti di valore inestimabile dal Neolitico all’inizio del periodo bizantino . Sosta nel centro storico di Nicosia (Laiki Yitonia). Si prosegue per la parte nord di Cipro attraversando il check point di Nicosia.

Arriveremo alla città di Kerynia, un’incantevole cittadina portuale. Visiteremo il castello, costruito all’inizio del secolo XI d.C, secondo lo stile degli edifici fortificati bizantini. Qui ci fermeremo al museo dell’omonimo  relitto, dedicato ad una nave antica che intorno all’anno 300 a.C naufrago’ davanti alla costa. Poi si prosegue per il villaggio di Bellapais, dove troviamo il convento fondato da Amaury de Lusignan (1198 – 1205). Nel 1205 il convento ricevette una donazione di territori dal re Ugo I che porto’ nel convento i monaci premostratensi dalle bianche vesti. Negli anni 1224 e 1232 il Papa dovette ricordare all’abate del convento i suoi doveri di ubbidienza verso l’arcivescovo di Nicosia.

7 -– LARNACA-FAMAGOSTA-LARNACA

Partenza per il nord. Dopo il controllo di passaporto o carta di identità da parte delle autorità turche, passeremo nuovamente nella parte turco-cipriota. Primo stop a Famagosta, città medioevale. Le mura possenti ne testimoniano il glorioso passato e la storica necessita’ della città di difendersi da attacchi nemici. Visiteremo la cattedrale di San Nicolao (trasformata poi nella moschea di Lala Mustapha Pasha ) nella quale, ai tempi dei Lusignani, aveva luogo l’incoronazione di molti dei sovrani di Cipro e Gerusalemme. Si proseguirà poi per il Castello di Otello ( governatore veneziano di Cipro ).

Si avrà quindi a disposizione del tempo libero per passeggiare nelle stradine di Famagosta, per poi proseguire per il convento di San Barnaba, dove si trova l’omonimo mausoleo. Il convento fu fondato nel V secolo e ricostruito nel 1756. Da qui si passera’ al convento. I ritrovamenti più antichi risalgono all’età del bronzo medio (1900-1625 a.C).

Proseguiremo per Salamina. Città fondata, secondo la tradizione,  da Teucro ( figlio di Telamone, re di Salamina in Grecia ) nel 1180 a.C, al suo ritorno dalla guerra di Troia. San Barnaba, il santo che aveva accompagnato San Paolo durante i suoi viaggi attraverso Cipro, era nato e fu ucciso a Salamina. Si potrà visitare il teatro, l’anfiteatro,  il ginnasio, l’agora’, le terme e la palestra. Visita alla necropoli con le tombe reali risalenti al IX secolo a.C.

8 CIPRO/ROMA

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza alla volta di Roma, via Atene, con voli di linea Aegean Air.

 

HOTEL PREVISTI:

ALOE HOTEL (PAPHOS) – ODYSSIA HOTEL (LIMASSOL) – LORDOS O PRINCESS HOTEL (LARNACA)

 

 

 

La scheda del viaggio

Quota individuale di partecipazione base gruppo 20 partecipanti:

  • Camera doppia: euro 1.195,00
  • Supplemento singola: euro 200,00
  • Riduzione camera tripla: euro -30.00
  • Assicurazione: euro 30,00

 

Le quote comprendono:

  • Voli di linea Aegean Airlines
  • Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto;
  • Sistemazione in hotel 3/4 stelle, in particolare:
  • 2 pernottamenti in hotel a PAPHOS
  • 2 pernottamenti in hotel a LIMASSOL
  • 3 pernottamenti in hotel a LARNACA
  • Trattamento di mezza pensione in albergo bevande incluse (1/4 lt. vino e 1/2 lt. acqua minerale naturale)
  • Trasporto in pullman Gran Turismo;
  • Visite con guida in lingua italiana previste nel programma
  • Archeologo accompagnatore dall’Italia
  • Ingressi ai musei e siti archeologici;

Le quote comprendono:

  • Mance
  • Pranzi
  • Tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.