google

Google, accordo raggiunto: 306 mln al fisco italiano

Google verserà al fisco italiano 306 milioni di euro. Si chiude così un contenzioso tra lo Stato italiano e il colosso informatico di Mountain View, a pochi mesi dalla conclusione dell’inchiesta per una presunta evasione fiscale a carico di alcuni manager del gruppo aperta dalla Procura di Milano.

Si tratta, in realtà di un compromesso”per risolvere senza controversie le indagini relative al periodo tra il 2002 e il 2015: in aggiunta alle tasse già pagate in Italia per quegli anni” ha spiegato un portavoce dell’azienda Usa. Di questi 300 milioni, “oltre 303 milioni sono attribuiti a Google Italy e meno di tre milioni a Google Ireland”.

Come si è arrivati a calcolare proprio questa cifra? L’ammontare dei soldi da ridare allo Stato italiano deriva in primo luogo da un’evasione da 300 milioni di euro contestata a Google a gennaio 2016. Questa si andava a sommare a due conteziosi, uno relativo l’anno 2002-2006 e uno riguardante gli anni d’imposta dal 2009 al 2013, sui quali si era acceso il faro della Guardia di Finanza e che ha portato al successivo accertamento delle Entrate.

Ma la Procura di Milano non ha messo sotto accusa solo Google. Era stata avviata un’inchiesta anche su Amazon e una presunta evasione fiscale relativa al quinquennio terminato nel 2014, su un giro di affari da 2,5 miliardi di euro. Amazon, che come sede legale fino al 2015 aveva il Lussemburgo, è accusata di aver evaso tasse in Italia per circa 130 milioni.

Ma l’Agenzia delle Entrate non mira solo al recupero dei capitali evasi, come spiegava due giorni fa il suo direttore Rossella Orlandi – ma anche a trovare un accordo per il futuro cioè per far sì che il reddito che si è prodotto in questo Paese da parte dei colossi della Silycon Valley – è questa la posizione dell’amministrazione italiana – si traduca anche in tasse versate allo Stato.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.