triangolo

Il triangolo no! Neanche con contratto

Lei, lui e…l’altro. Uniti dall’amore a tre e da un… contratto.  Ma alla fine è finita in rissa. Lei, picchiata da entrambi, finisce in ospedale.  E due sberle le prende anche il figlio quattordicenne.

È successo a Casoria (Napoli). Ne dà notizia il quotidiano Il Mattino, con tanto di foto del contratto.
Lei, la moglie, una casalinga di 38 anni, è legata in modo estremamente passionale al marito. Ma è innamorata pazza anche di un meccanico di 10 anni più giovane. Come fare? Ad avere in pugno la situazione è lei. E la donna decide di non poter fare a meno di nessuno dei due.
Detto, fatto. Prende carta e penna e il 18 dicembre scrive a stampatello: “Io sottoscritta nelle mie piene facoltà di intendere e di volere, dichiaro di voler bene appassionatamente sia a mio marito legittimo sia al mio amante. Pertanto  decido di avere una relazione con entrambi in attesa di fare chiarezza con me stessa”. Segue la firma del marito: “Accetto questa situazione”. “Accetto anch’io la situazione” sottoscrive pure l’altro. Un contratto a tutti gli effetti. In termini giuridici una scrittura privata legalmente valida.  Da quel momento niente più sotterfugi, niente più bugie: il menage a trois è sancito da un accordo scritto.
Lei passa da una casa all’altra, da una camera da letto all’altra.  Ma l’idillio dura poco, lo spazio di una settimana. A rompere l’intesa basta una telefonata d’auguri per Natale all’amante, un po’ troppo lunga. Il marito la prende male, molla qualche ceffone alla moglie. Ma un paio di sberle le molla anche al figlio 14enne, che rinfaccia al padre di non…. rispettare i patti!  
Non è finita. L’indomani lei, coperta di lividi, racconta tutto all’amante. Che s’infuria e la picchia a sua volta. Risultato? La donna tutta dolorante in ospedale, con una prognosi di 15 giorni. E loro, i due uomini? Non sappiamo se inizieranno una causa civile uno contro l’altro. Per le corna o per altro. Dopo tutto c’è un contratto di mezzo. Per il giudice non sarà facile decidere. Nell’attesa, quanto scommettete che finiranno tutti e tre in tv da Barbara D’Urso?
 

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.