il volo

Il Volo: i tre giovani tenori scandalizzano gli svizzeri

Hanno volti puliti e voci toccanti, eppure i tre giovani tenori de Il Volo sono riusciti a scandalizzare l’Europa con un comportamento tanto imbarazzante quanto inatteso. Dalla Svizzera i ticinesi gridano allo scandalo, i tre ragazzi avrebbero devastato le camere dell’albergo che li ospitava a Locarno e profanato con atti indecorosi il rigido rigore del loro stile di accoglienza. I tenori si difendono e smentiscono: sono giovani e sono pure italiani, ma non intendono essere la copia malriuscita dei classici musicisti maledetti.

Ci avevano intenerito nel 2009, quando, imberbi e un po’ paffuti, si esibirono per la prima volta a Ti lascio una canzone e si meritarono il titolo di Tenorini per le loro indiscutibili doti canore. All’epoca non avevano ancora sedici anni. Da allora il loro successo, anche al livello internazionale, è cresciuto sempre più, fino a raggiungere l’apice nel corso dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, in cui vinsero con un brano trascinante e decisamente carico di pathos.

Oggi i tre giovani tenori hanno poco più che vent’anni e collezionano trionfi ovunque si esibiscano. Tuttavia, si sa, più è grande la fama più è si fa grande l’occhio del riflettore che osserva. Così, vera o ingigantita che sia, la notizia degli atti di vandalismo che i tre ragazzi avrebbero operato questa notte nelle camere di un albergo di Locarno al momento sta facendo il giro di tutta Europa. Secondo quanto dichiarato dai responsabili dell’hotel Garni du Lac a Tv e giornali ticinesi, i tre tenori avrebbero lasciato le loro camera in condizioni terribilmente indecorose. Oggetti, materassi e biancheria da letto gettati alla rinfusa ovunque. Secondo i responsabili dell’albergo i tre non avrebbero gradito la presenza di moquette nelle stanze, avrebbero orinato fuori dalle tazze e spalmato feci sul muro e quando le addette alla pulizia sono entrate avrebbero trovato le camere sottosopra.

Questa notizia non risponde a verità.” twitta con risolutezza Gianluca de Il Volo “Abbiamo già dato mandato al nostro legale! Roba da pazzi! C’è troppa cattiveria in giro

In effetti Danilo Ciotti, addetto stampa de Il Volo, ha smentito l’accaduto: “Nella vita ho vissuto situazioni con band straniere al limite dell’immaginabile, ricordo un episodio orrendo nel quale il componente di una band straniera ha buttato fuori dalla finestra un attaccapanni dal quinto piano sfiorando un giornalista. Abbiamo sfiorato la tragedia. Il Volo non sono nulla di tutto questo, sono ragazzi educati. Sono sei anni che giriamo tutto il mondo e spesso siamo stati in Bed&breakfast dove non c’era nemmeno la televisione e non si sono mai lamentati di nulla. Nel caso specifico erano in Svizzera e uno dei ragazzi è allergico alla moquette. Sapendo che l’allergia può influire creando danno a livello lavorativo abbiamo preferito cambiare hotel. Probabilmente i gestori si sono sentiti offesi” dichiara Danilo Ciotti. “Le cose vanno provate, mi giunge voce che la radio ticinese che ha diffuso la notizia ha chiesto scusa per essere stata vittima di una bufala. Abbiamo informato il legale de “Il Volo” e chiunque pubblicherà notizie non provate ne dovrà rispondere”.

V.A.B.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.