wsj-letta-258

WSJ: “Berlusconi e Letta perdono tempo”

wsj-letta-258Dum Romae consulitur…. Non è l’amaro commento di Livio alla situazione che vide nel 219 a.C. Sagunto, rasa al suolo per mano di Annibale e a causa di ciò l’inizio della seconda guerra punica.  Ma è Roma che ‘brucia’ mentre “Letta e Berlusconi perdono tempo”. Lo scrive il “Wall Street Journal”, che apre in prima pagina con la crisi  made in Italy.

La situazione italiana è più preoccupante di quella greca

“L’ Italia persegue la nuova coalizione senza un voto”, titola  un lungo editoriale nel quale, ripercorsi gli eventi degli ultimi mesi nell’ eurozona ed in Grecia, dove si intravede “uno spiraglio di speranza per il futuro”, si sottolinea come
quanto sta avvenendo in Italia sia “più preoccupante”.

Crisi per questioni irrilevanti

“I cinici – scrive il quotidiano americano – diranno che l’ instabilità politica a Roma non è nulla di nuovo. Ma quello che rende questa crisi così deprimente è la totale irrilevanza delle questioni” sul tappeto, rispetto alle “sfide che ha davanti”.

Italiani riluttanti ad accettare propria responsabilità in crisi

Berlusconi, ricorda il Wsj, ha detto di aver ritirato il sostegno al governo per via dell’aumento dell’ Iva (una ‘rappresaglia contro i moderati’), Letta accusa l’ ex premier di tenere il Paese in ostaggio. Il problema vero, secondo il giornale, è che “unici tra i Paesi dell’ eurozona, gli italiani sono riluttanti ad accettare la responsabilità per la situazione difficile del loro Paese” e la classe politica”ha coerentemente presentato la crisi come qualcosa che è stata ‘creata’ da Bruxelles, da Francoforte, dagli speculatori”.

L’Italia una minaccia per l’eurozona

E, invece, sostiene il Wsj, “la più grande minaccia alla sopravvivenza della zona euro è sempre stata che l’ incapacità dell’ Italia di riformarsi potrebbe condurre ad uno scontro con la Germania sul limite in cui i debiti della periferia potrebbero essere mutualizzati attraverso un ampio intervento della banca centrale”. “Il rischio – conclude il giornale – è che gli eventi di questo fine
settimana potrebbero aver avvicinato quello scontro che si teme da tempo”.

A.A.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.