guy-verhofstadt

M5S: fuori da Efdd, dentro Alde. Fuori da Alde, dentro Efdd

Per Le Figaro trattasi di “farsa all’italiana”. L’Antico quotidiano francese fondato nel 1826 dedica ampio spazio nell’edizione odierna al caso M5S/Alde, ovvero al passaggio non riuscito di Beppe Grillo dall’alleanza con Nigel Farage a quella con Guy Verhofstadt.
“Bruxelles pensava fosse una bella barzelletta. E invece è piuttosto una farsa all’italiana”: questo l’incipit dell’articolo. “Beppe Grillo, il comico che fa tremare Roma con il suo inclassificabile Movimento 5 Stelle, si appresta a rompere con Nigel Farage, l’istigatore del Brexit, e contava unirsi con armi e bagagli al belga Guy Verhofstadt, il più federalista dei rappresentati del Parlamento europeo”. Ma i “centristi federalisti hanno respinto la mano tesa del populista”. E l’“alleanza è nata morta”.

is-1In realtà in tutto è durato lo spazio di una meteora: il 78,5% degli iscritti M5s (circa 40 mila su 135 mila aventi diritto ad esprimersi) con una consultazione a sorpresa indetta da Beppe Grillo ha detto ieri Sì al passaggio del Movimento all’eurogruppo di Alde in Europa. Alle 12 si è chiuso il voto on line e in serata lo stesso capogruppo dell’Alde, Guy Verhofstadt, ha annunciato la rinuncia all’alleanza con il M5S.

Ma non è ancora detta l’ultima parola in fatto di euroalleanze del MoVimento dal momento che è iniziata alle 15 la riunione del gruppo EFDD per fare il punto dopo il tentativo del M5s di approdare nel gruppo liberale ed europeista dell’Alde. All’incontro partecipa anche il leader carismatico dell’Ukip, Nigel Farage, che – secondo quanto riferito da fonti interne – ha annunciato di aver avuto stamani “una discussione telefonica” con Beppe Grillo. Secondo le fonti, Farage nella riunione avrebbe affermato che i “matrimoni finiscono” ma che “si possono anche ristabilire”, sempre “se chi ha tradito, paga”.

A.B.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.