siriani

Migranti, l’emergenza durerà almeno 20 anni

Non facciamoci illusioni, “la crisi migratoria durerà altri 20 anni”. A dirlo è l’America che ha parlato dellesodo di migranti e rifugiati dalla Siria e dal Nordafrica verso l’Europa come di “una emergenza enorme, una crisi reale. “Dobbiamo affrontare sia unilateralmente che con i nostri partner questa questione come un problema generazionale, e organizzarci e preparare le risorse ad un livello sostenibile per gestire (questa crisi dei migranti) per (i prossimi) 20 anni”. Lo ha dichiarato alla Abc il capo degli Stati maggiori riuniti degli Stati Uniti (il più alto ufficiale in grado) il generale Martin Dempsey. La drammatica foto di Aylan, il piccolo siriano trovato morto sulla spiaggia di Bodrum, ha scosso il mondo e spinto sia Europa che Usa ad accelerare per trovare risposte a quella che viene definita una nuova shoah.

Demspey ha perfino augurato che proprio quella tremenda immagine  “abbia un effetto simile a quello del 1995 del mortale attacco con i mortai alla piazza del mercato di Sarajevo, che spinse verso l’intervento della Nato in Bosnia”: allora la comunità internazionale reagì con maggiore efficacia per trovare una soluzione.

Mentre la Gran Bretagna si mobilita con donazioni e aiuti, da una lettera alle autorità europee diffusa oggi da Le Monde, si apprende che Francoise Hollande e Angela Merkel chiedono la creazione immediata di “hot spot”– centri per migranti e richiedenti asilo – che dovranno essere “pienamente operativi al massimo entro la fine dell’anno”.

L’Alto commissario Onu per i rifugiati Antonio Guterres ha esortato oggi l’Ue a mettere in atto un “programma di ricollocazione di massa” con la partecipazione obbligatoria di tutti gli Stati membri per un numero stimato di circa 200mila rifugiati.

In Ungheria nelle ultime 24 ore si è registrato l’arrivo di 3.313 migranti e profughi, nuovo record per flusso migratorio in una sola giornata. Come ha riferito la polizia locale, citata dai media serbi, si tratta di circa mille arrivi in piu’ rispetto alle 24 ore precedenti. La provenienza per lo più da Siria, Afghanistan, Pakistan.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.