Federica Pellegrini

Nuoto, agli europei di Herning 12 medaglie per gli azzurri

Dalla trasferta danese di Herning, dove si sono disputati i 17mi campionati europei in vasca corta, la spedizione azzurra torna con un bottino di 12 medaglie: 1 oro, 5 argenti e 6 bronzi.

Federica Pellegrini

Federica Pellegrini

Tre giorni di gare ad altissimi livello. Iniziati con il buon auspicio di ben tre medaglie d’argento nella prima giornata. A conquistarle Andrea Mitchell D’Arrigo nei 400 stile libero con il tempo di 3’40″54, Marco Orsi nei 50 stile libero con il tempo di 21″00 e il quartetto Pizzamiglio, Codia, Di Lecce e Orsi nella staffetta 4×50 mista maschile con il tempo di 1’32″83.

Nella seconda giornata sono arrivate quattro medaglie di bronzo con Federica Pellegrini nei 400 stile libero con il tempo di 3’58″90, Federico Turrini nei 400 misti con 4’03″94, Gabriele Detti nei 1500 stile libero con il tempo di 14’36″43 e Marco Orsi nei 100 stile libero in 46″49. E a fine giornata la medaglia d’argento nella staffetta 4×50 mixed stile libero (Dotto, Orsi, Di Pietro, Ferraioli) con il tempo di 1’30″26.

Nella terza e ultima giornata di gare è arrivato anche l’oro. A conquistarlo Federica Pellegrini nei 200 stile libero con il tempo di tempo di 1’52″80. Per la campionessa veneta, ritornata numero uno in Europa, si è trattato del quarto oro continentale in vasca corta nei 200 stile libero.
Ottima prova anche per Filippo Magnini bronzo nei 200 stile libero maschili con il tempo di 1’43″34, ex aequo con l’ungherese Dominik Kozma, e per Stefano Mauro Pizzamiglio bronzo nei 100 misti con 52″81.

L’ultima medaglia d’argento è arrivata infine dalla staffetta 4×50 stile libero maschile (Dotto, Orsi, Magnini e Bocchia) con il tempo di 1’24″37.

Da segnalare il podio sfiorato nella staffetta mixed 4×50 mista da Bonacchi, Di Lecce, Bianchi e Ferraioli, giunti quarti con il tempo di 1’39″68, ma avendo migliorato il primato nazionale. Quarto posto anche nella staffetta  4X50 stile libero femminile con Di Pietro, Biondani, Ferraioli e Pellegrini che ha chiuso con il tempo di  1’37″56, abbassando il precedente record italiano.

Un bilancio nel complesso molto positivo che fa ben sperare anche per i futuri campionati europei in vasca lunga di Berlino, previsti dal 18 al 24 agosto prossimo.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.