minzolini5

Rai, Garimberti:«Minzolini impari a tacere»

minzolini5E’ un duro botta e risposta quello tra il presidente della Rai e il direttore del Tg1. “Ho trovato le parole di Augusto Minzolini nei confronti del presidente della Commissione di Vigilanza Rai Sergio Zavoli inaccettabili”: così il presidente della Rai Paolo Garimberti, conversando con i giornalisti a margine del Prix Italia a Torino, ha commentato le dichiarazioni del direttore del Tg1 (“Zavoli è presidente di parte”). Secondo Garimberti Minzolini “deve imparare a tacere quando è il momento, non si attaccano le istituzioni”. “Io ho sempre rispettato e rispetto le istituzioni, ma le istituzioni debbono rispettare il Tg1 e chi lo dirige”, replica a caldo all’ANSA il direttore del Tg1 Augusto Minzolini. Interviene di nuovo Garimberti.

“E’ inutile nascondersi dietro un dito ed è inutile che Minzolini continui a sfidare tutto e tutti facendosi scudo con le dichiarazioni dei politici che appena lui viene criticato, come è successo a me l’altra sera, immediatamente dichiarano a suo favore”, ha detto il presidente della Rai. “Mi pare – ha aggiunto – che questo sia un sistema ormai collaudato. Ripeto, non me ne importa nulla di questo sistema collaudato, perché ho il diritto ma soprattutto il dovere come presidente della Rai di dire quando le cose non vanno, e lo dirò sempre. E non saranno sicuramente alcuni politici abituati a dichiarare a gettone che mi fermeranno”. “Il problema degli ascolti – ha insistito Garimberti – c’é, non ci si può nascondere dietro il dito che un giorno fa il 23 e un altro il 21%, e se la gente va via un motivo ci sarà, se la partita di calcio è noiosa io vado via. Non è che gli ascolti sono capricciosi, soprattutto quando gli ascolti sono sistematicamente in una certa direzione. E’ il direttore generale che eventualmente deve occuparsi di intervenire su questa cosa”. Il presidente della Rai ha quindi sottolineato: “Ho letto quello che ha detto il direttore generale ieri sera in commissione e lo condivido quasi al 100%, soprattutto sui temi più sensibili, trovo che sia stata coraggiosa a dire queste cose e trovo soprattutto che abbia ragione a dire che non può lei da sola decidere, soprattutto su posizioni così importanti”. Per Garimberti “ci vuole una presa di coscienza del cda, ma vera e non per modo di dire”.


Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.