Roma, braccialetti ad immigrati “abusivi”

braccialetto immigratiUn braccialetto di carta al polso di decine di immigrati venditori abusivi con sopra impressi cinque numeri. Ad applicarlo durante un’operazione antiabusivismo nel centro storico di Roma e’ stata la polizia municipale. La vicenda denunciata dal consigliere regionale della Federazione della Sinistra, Fabio Nobile si riferisce ad un’operazione anti-abusivismo effettuata dal I gruppo della polizia municipale durante la quale, come riportato da un quotidiano, oltre alla merce sequestrata, sono state messi braccialetti identificativi ai polsi di 64 venditori abusivi fermati nel centro storico della Capitale.

Si tratta di fascette di carta con un numero a 5 cifre che corrisponde alla merce sequestrata. ”Un’operazione indegna – spiega Nobile – che riporta alla memoria pagine troppo recenti della nostra storia per non scandalizzare tutte le forze democratiche della Capitale, in primis la comunita’ ebraica. Quella fascetta-marchio al braccio dei sessantaquattro fermati, che attendevano di essere portati prima al Comando dei vigili e poi in Questura per l’identificazione, li ha resi additabili, diversi, oggetti. Si faccia chiarezza – conclude – sulla legittimita’ di questa azione amministrativa e sulle eventuali responsabilita’ del comandate del I Gruppo, Stefano Napoli, e del comandate del Gruppo sicurezza sociale e urbana, Carlo Buttarelli”.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.