margherita-biglietti-1

Salone Margherita: le ’50 sfumature’ di Matteo

Le ‘….50 sfumature’ di Pierfrancesco Pingitore, aprono il prossimo 18 novembre la nuova stagione del Salone Margherita, la celebre sala cabarettistica romana.
“E’ una parodia che si riferisce all’attività di Matteo Renzi“, spiega Pingitore spiega all’Adnkronos. Il titolo allude chiaramente al libro ’50 sfumature di grigio’ e all’omonimo film campione d’incassi e che narra le gesta di un personaggio “dedito all’uso e all’abuso della frusta – spiega Pingitore – perché per un politico, metaforicamente parlando, la tentazione di usarla è sempre in agguato”.

“C’è una parte della commedia che richiama il sadismo e il masochismo”, racconta Pingitore parlando dello spettacolo, una parodia divertente in linea con ‘La Grande Risata2’, andato in scena nella scorsa stagione e che ha riscosso un notevole successo. Protagonista assoluto il premier Matteo Renzi, interpretato dall’attore comico Demo Mura, che “ormai si è calato nel ruolo talmente alla perfezione da sembrare quasi un Renzi naturalizzato”, dice Pingitore, che poi aggiunge: “Quello che descrivo nello spettacolo è un premier che ha progetti fantasmagorici, come per esempio il Ponte sullo Stretto di Messina, e che vorrebbe che l’Italia diventasse la prima nazione del mondo. C’è anche una parte che si svolge in Egitto dove al posto del faraone Tutankhamon c’è TutanRenzi”.

Tanti gli incontri di Renzi con i vari personaggi delle cronache d’oggi: da Matteo Salvini a Beppe Grillo, dalla Merkel a Luigi Di Maio fino all’ex sindaco di Roma Ignazio Marino e al Papa. Ovviamente al fianco del premier ci sarà la fedelissima Maria Elena Boschi, interpretata dall’attrice Manuela Zero, e non mancherà l’icona del Bagaglino Pamela Prati, qui nelle vesti di una divinità egizia. Conduce lo spettacolo il comico Martufello. Nel cast anche Mario Zamma, Carlo Frisi, Manuela Zero, Morgana Giovannetti, Enzo Piscopo, Jean Michel Danquin e il balletto.
La stragione dello storico Salone Margherita di Roma si apre con La Grande Risata 2 in 50 FUMATURE DI RENZI, che terminerà le repliche il 17 Gennaio 2016.
Il cartellone prevede poi:
– dal 20 al 31 Gennaio Dario Bandiera in PROVE APERTE, con Simone Schettino e Alberto Alivernini. Uno show ricco di monologhi, personaggi ed emozioni nel quale, da abile trasformista, in un continuo cambio di facce e di voci, Dario ci regala l’imprevedibilità dello show-man di pura razza;
– dal 3 al 14 Febbraio Uccio De Santis e Gianni Ciardo in NON TUTTI I LADRI VENGONO PER NUOCERE di Dario Fo. Regia Gianni Ciardo;- dal 17 al 28 Febbraio Martufello, Manuela Villa, Stefano Ambrogi e Nadia Rinaldi in BUON COMPLEANNO, un giallo comico di Pier Francesco Pingitore;

– dal 2 al 13 marzo Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli in TUTTO ARIEL;

– dal 16 al 27 marzo Gianfranco D’Angelo in A TU PER TU TUTTO SU MIO PADRE. Con la partecipazione di Simona D’Angelo e I Cerchi Magici.
Chiude la stragione, dal 13 al 24 aprile,  Nduccio in CON TUTTO L’ABRUZZO CHE POSSO!, con la partecipazione di Mimmo Locasciulli e Libera Candida.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.