smog-cina

Smog in Cina, i piloti studiano gli “atterraggi alla cieca”

Il problema dello smog in Cina non è uno scherzo: scuole, aeroporti e strade chiuse a causa dell’elevato tasso di polveri sottili presenti nell’aria. Per non parlare delle centinaia di migliaia di vittime dell’inquinamento e dei bambini a rischio malattie cardiorespiratorie e allergie.

aereo-cineseMa in Cina causa smog c’è anche il problema, in crescita continua, dei ritardi dei voli. A Pechino è tanto frequente da richiedere corsi di formazione ai piloti in modo che siano in grado di “atterrare alla cieca“.
La notizia è riportata sul China Daily: a partire dal 1 gennaio 2014, i piloti che volano dai 10 principali scali cinesi verso Pechino dovranno essere in grado di usare il sistema di atterraggio idoneo ai giorni di foschia, con visibilità di circa 400 metri.
“Rientra in una serie di misure adottate di recente dal governo per migliorare le prestazioni orarie dei voli”, ha detto una fonte.
Secondo Ouyang Jie, docente all’ Università dell’aviazione civile, l’ iniziativa mira a risolvere il problema dei frequenti ritardi dei voli, dovuti essenzialmente alla crescente presenza di smog e foschia nelle città cinesi: “Visti i tanti problemi
causati dallo smog e dalla foschia al trasporto aereo nelle regioni orientali e meridionali, alle autorità è parso necessario chiedere ai piloti di migliorare le loro capacità di atterraggioin condizioni di scarsa visibilità”.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.