isole-artificiali-mar-cinese-meridionale

Tensione Cina-Usa, a rischio guerra

C’è il rischio che tra Cina ed Usa la partita finisca male. Che, addirittura, il neo presidente eletto Donald Trump si trovi a dover fronteggiare una “guerra su vasta scala” con Pechino. Tutto per il problema delle isole “costruite e militarizzate” nel conteso Mar Cinese meridionale, fortificate per protezione anche con barriere artificiali.

Il Global Times scrive oggi: se Trump cerca il confronto “le due parti farebbero bene a prepararsi a uno scontro militare”.

Il segretario di Stato designato, Rex Tillerson, durante l’audizione di conferma al Senato americano, aveva chiesto di mandare alla Cina “un chiaro segnale” sul controllo delle isole: “Prima di tutto che fermi la costruzione di isole, poi che il suo accesso a queste isole non sia consentito”, aveva detto. E pur senza spiegare come bloccarlo, aveva paragonato il controllo cinese alla “conquista da parte della Russia della Crimea”.

Dura la reazione del tabloid quotidiano cinese: “Tillerson farebbe bene a rafforzare le strategie nucleari se vuole che una grande potenza nucleare retroceda dai suoi territori”. “La Cina ha sufficiente determinazione e forza per fare in modo che questa vociante ciurma non abbia successo. A meno che Washington non abbia in programma una guerra in larga scala nel Mar Cinese Meridionale, qualunque altro tentativo per evitare l’accesso cinese alle isole sarebbe sciocco”.

La posizione dell’amministrazione americana uscente sulle richieste di sovranità della Cina nel Mar Cinese meridionale è stata sempre neutrale. Se la politica americana diventa più conflittuale, per cui si nega alla Cina l’accesso a isole che già controlla, “questo darà la stura a un devastante confronto tra Cina e Stati Uniti”, ha aggiunto il China Daily.

Giovedì, ieri, la risposta ufficiale del governo cinese alle parole di Tillerson era stata più diplomatica: il portavoce del ministero degli Esteri, Lu kang, aveva detto che le relazioni Cina-Usa sono basate su “mancanza di scontro, non conflitto, beneficio mutuo e collaborazione win-win”, di mutuo vantaggio.

 


Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.