tornad

Tornado tornano a colpire, Usa in ginocchio

tornadI tornado tornano a colpire gli Stati Uniti, a meno di un mese da quelli che hanno provocato più di trecento morti a Tuscaloosa, in Alabama. Un altro tornado, violentissimo, ha colpito il Midwest americano, lasciando dietro di sé circa 116 morti. La città di Joplin, in Missouri, dove vivono 50 mila persone, è stata investita in pieno da una tromba d’aria di un diametro, riferiscono i testimoni, di quasi un chilometro. Il vortice di vento, pioggia e grandine ha lasciato sul terreno una scia di oltre dieci chilometri di distruzione in mezzo alla città, larga quanto il suo diametro: case scoperchiate e abbattute, alberi sradicati, automobili risucchiate “come giocattoli” e accatastate l’una sull’altra.

La perturbazione ha colpito in pieno anche un ospedale, il St. John’s Regional Medical Center, costringendo le autorità ospedaliere ad evacuare temporaneamente un centinaio di pazienti, portati in strada e assistiti in un campo medico improvvisato. Ora sono stati trasferiti in altri ospedali.Le immagini mostrate dalla televisioni americane sono impressionanti: è come se la zona fosse stata bombardata. A Joplin le autorità hanno finora accertato oltre 100 vittime, tutte persone rimaste intrappolate sotto le macerie oppure risucchiate dalla furia dei venti mentre si trovavano alla guida di un’auto e poi precipitate a centinaia di metri di distanza. Nonostante gli impegni previsti dal suo viaggio in Europa, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha chiamato il governatore del Missouri, Jay Nixon, per accertarsi della situazione a Joplin, e per informarlo di aver dato disposizione a Craig Fugate, il responsabile della Fema (la protezione civile americana), di trasferirsi in Missouri e coordinare di persona i soccorsi. Il mese scorso un’altra serie di tornado si era abbattuta nel Midwest e nel Sud degli Stati Uniti. In Alabama la città di Tuscaloosa era andata in gran parte distrutta. Il bilancio complessivo era stato di 342 morti.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.