Gulen

Turchia, altri mille arresti contro la rete di Gülen

Sono oltre mille le persone arrestate stamattina in Turchia, in una nuova operazione contro i sostenitori di Fethullah Gülen, il predicatore che il presidente Recep Tayyip Erdogan accusa di essere il mandante del fallito golpe dello scorso 15 luglio.

L’operazione è stata lanciata “in 72 province” – su un totale di 81 – ed è “ancora in corso”: a dirlo è il ministro dell’Interno Suleyman Soylu, citato dall’agenzia di stampa filo-governativa Anadolu. I mandati di cattura emessi in totale sono 3.224. Alla maxiretata hanno partecipato circa 8.500 agenri, coordinati dalla Procura generale della capitale Ankara.

Le persone arrestate sono sospettate di essere “imam”, cioè figure di coordinamento nell’organizzazione della rete gülenista. Molti di loro sono membri delle forze dell’ordine: sempre secondo il ministro Soylu, i gülenisti si erano “infiltrati nella polizia” e avevano “cercato di guidarla dall’esterno formando una struttura alternativa”. Delle oltre 47 mila persone arrestate dopo il tentato golpe, almeno diecimila erano agenti di polizia, alle quali bisogna aggiungere almeno 7.400 militari.

Gülen – un ex alleato di Erdogan, che da anni si è autoesiliato negli USA – ha sempre negato ogni coinvolgimento nel tentato colpo di Stato.

Nelle stesse ore dell’operazione, il Consiglio di Stato di Ankara ha bocciato il ricorso delle opposizioni, che chiedevano l’annullamento del referendum che ha ingigantito i poteri del presidente della Repubblica. Il CHP – “Partito repubblicano del popolo”, l’elemento più forte dell’opposizione turca, di ispirazione socialdemocratica – voleva escludere dal conteggio le schede elettorali prive del timbro ufficiale. Ma il massimo tribunale amministrativo ha ribattuto di non poter annullare la decisione dell’autorità elettorale, perché “non si tratta di un atto amministrativo”. Il CHP ha promesso di continuare a battersi fino alla Corte europea dei diritti dell’uomo.

F.M.R.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.