strage di capodanno

Turchia, preso il killer di Capodanno: è dell’Isis

Si trovava ancora in Turchia. Il killer della strage di Capodanno in un nightclub di Istanbul,  dove 39 persone hanno perso la vita e 65 sono rimaste ferite, è stato arrestato ieri notte, in una casa nel quartiere di Esenyurt, alla periferia europea della capitale turca. Era nascosto lì da tre giorni.

Si tratta dell’ uzbeko Abdulkadir Masharipov, 33 anni, nome in codice Abu Mohammed Khorasani che secondo le autorità sarebbe entrato illegalmente in Turchia per l’ultima volta nel gennaio dello scorso anno dal confine orientale. Interrogato dagli investigatori, l’uomo ha ammesso di essere l’autore dell’attentato e la sua confessione non farebbe altro che avvalorare le parole del prefetto di Istanbul, che ha confermato la corrispondenza delle impronte digitali dell’attentatore con quelle di Masharipov. 

Nella sua abitazione del quartiere di Esenyurt sono state trovate armi e 197 mila dollari. La polizia ha sequestrato anche 2 pistole con i relativi caricatori, una pistola ad aria compressa, un drone e alcune sim card.  Secondo Ntv la casa di Esenyurt sarebbe un covo dell’Isis e le 3 persone trovate insieme a lui sarebbero anche loro militanti jihadisti.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.