anonymous

Usa, retata di hacker dell’Fbi

anonymousL’Fbi e il ministero della Giustizia americano hanno reso noto che 21 arresti sono stati eseguiti nell’ambito di un’indagine contro gruppi di hacker riguardano in gran parte Anonymous, gruppo che sostiene il fondatore di Wikileaks Julian Assange.

Sedici ‘pirati’ sono finiti in manette negli Usa, uno in Gran Bretagna e quattro in Olanda. Gli arresti sono stati eseguiti in vari stati tra cui Alabama, Arizona, California, Colorado, Florida, Massachusetts, Nevada, New Mexico e Ohio.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.