casa

Gli italiani comprano casa: rialzo del 18,9%

Il mercato immobiliare spicca il volo: cresce quasi del 20% (18,9) la compravendita delle case in Italia nel 2016. Il rialzo, seppur costante (+6,5% di compravendite nel 2015 e il +3,5% nel 2014), rappresenta comunque un segnale forte, arrivando a toccare la cifra di 543 mila abitazioni acquistate.

Lo ha comunicato il Rapporto Immobiliare residenziale 2017, realizzato dall’Agenzia delle Entrate in collaborazione con Abi. Il valore complessivo si aggira tra 76 e gli 89 miliardi di euro, mentre restano stabili i nuovi contratti d’affitto delle abitazioni (+0,63% sul 2015). I dati del 2016 sulle compravendite delle abitazioni “consolidano e accelerano il trend positivo riscontrato a partire già dal 2014, segnando un inequivocabile segnale di ripresa”, oltretutto si tratta di un aumento “diffuso e generale lungo tutta la penisola, sia nei grandi che nei piccoli centri”, si legge nel Rapporto.

Tra le cause del rialzo, secondo il Rapporto, la congiuntura economica favorevole e indubbiamente “migliore rispetto all’anno precedente”, che ha contribuito a rinnovare quel clima di fiducia che da sempre sostiene  gli investimenti a lungo termine come è l’acquisto di un mutuo. E parlando di mutui, ad incentivare l’acquisto immobiliare anche il miglioramento delle condizioni dei prestiti, “”decisamente favorevoli in termini di costo del credito”. In generale, la durata media del mutuo è sostanzialmente stabile a 22,5 anni, distribuita in maniera più o meno omogenea tra le aree del Paese. Scende anche, in media, la rata mensile che, dai 592 euro osservati nel 2015, passa a 570.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyrıght 2013 FUEL THEMES. All RIGHTS RESERVED.